Percorso

Bacheca sindacale

Comunicazione Sciopero ANIEF del personale docente, ATA ed educativo a tempo determinato e indeterminato delle istituzioni scolastiche ed educative, per l’intera giornata, del 30 maggio

ASSEGNAZIONE SEGGI E PROCLAMAZIONE ELETTI RSU 2022.

Ricorso carta docente

Allegati:
Scarica questo file (Assemblea 4 aprile USB.pdf)Assemblea 4 aprile USB.pdf[ ]326 kB

LISTE E SEGGI elezioni RSU

RSU - CISL 2022

SNADIR INFO-POINT

Allegati:
Scarica questo file (Snadir newsletter140.pdf)Snadir newsletter140.pdf[ ]492 kB

 

l via i nuovi ricorsi (GRATUITI PER GLI ISCRITTI SNADIR) per l’illegittima reiterazione dei contratti a termine


È stato premiato l’impegno della Fgu/Snadir per la tutela dei docenti di religione precari.

Con la sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea del 13 gennaio, è stato riaffermato il principio secondo il quale il precariato degli Idr dev’essere risolto e superato secondo gli stessi criteri utilizzati, in questi anni, per i precari di tutte le altre discipline.
 
Lo Snadir intende quindi rafforzare le diverse iniziative volte a tutelare gli interessi degli iscritti anche attivando procedure giudiziarie finalizzate alla richiesta della stabilizzazione del posto di lavoro e/o conseguente risarcimento dei danni derivanti dall'illegittima reiterazione dei contratti a termine.
 
Ad oggi, nella quasi totalità delle sedi giudiziarie di primo grado (Tribunale) e di Corte di Appello, sono stati riconosciuti ai ricorrenti risarcimenti pari a diverse migliaia di euro.
 
In attesa che il Legislatore predisponga una procedura straordinaria per l’assunzione in ruolo di tutti i docenti precari che insegnano religione, lo Snadir predisporrà – per tutti coloro che fossero interessati – iniziative giudiziarie collettive, che non solo chiederanno il risarcimento del danno, ma che insisteranno sulla questione della stabilizzazione del posto di lavoro proprio sulla base di quanto affermato nella sentenza CGUE del 13 gennaio 2022.
 
Qualora tu voglia oggi intraprendere il ricorso (gratuito per gli iscritti Snadir), ti ricordiamo che devi vantare non meno di 36 mesi (tre anni scolastici) di incarico su posto libero e vacante; in questo caso, potrai registrare i tuoi dati – entro e non oltre il 4 febbraio 2022 – al seguente link  https://forms.gle/GF2kc989MZGuaE4Z9
 
Riteniamo che il predetto ricorso possa essere presentato anche da coloro che abbiano maturato 36 mesi (tre anni scolastici) di incarico su posto libero e vacante, dalla data di deposito di un precedente ricorso sulla medesima materia.
 
La compilazione del Form è una manifestazione di interesse non vincolante. L’adesione al ricorso si concretizzerà solo nel momento in cui, qualora ricorrano i requisiti, sarà firmato il mandato all’avvocato successivamente indicato.
 
Ti contatteremo, tramite e-mail, per poter presentare la documentazione al legale che si occuperà del ricorso.
 
Per ulteriori informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare il 329 0399658 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10,30 alle 13,00 e dalle ore 15,30 alle ore 19,00.
 

 

IL PRESIDENTE NAZIONALE FEDERATA SCRIVE A TUTTI GLI ATA PER LE RSU

Pagina 1 di 9

Inizio pagina
Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.